Corso EQDL (European Quality Driving Licence) 6 moduli didattici   60 ore

LA PATENTE EUROPEA DELLA QUALITA’ – EQDL

La Patente Europea della Qualità – EQDL è un certificato che attesta il possesso da parte del titolare delle conoscenze di base riguardanti i termini, le norme, i metodi e i processi utilizzati nel mondo della Qualità.

La Patente Europea della Qualità – EQDL è stata concepita come uno strumento utile per:

  • gli studenti,
  • i neodiplomati e i neolaureati.

E, in generale:

  • per chi si affaccia al mondo del lavoro,
  • per chi opera in organizzazioni gestite con Sistemi di Gestione per la Qualità,
  • per tutti coloro che vogliono migliorare la loro posizione professionale.

La Patente Europea della Qualità – EQDL – è una esperienza pilota della certificazione, condotta a livello europeo.

EOQ (European Organisation for Quality) e CEPIS (Council of European Professional Informatics Societies) sono le organizzazioni che gestiscono, rispettivamente, le figure europee nel campo della Qualità e nel campo dell’Informatica. Entrambe seguono con molto interesse l’esperienza pilota condotta in Italia, che sarà presto estesa ad altri Paesi europei.

IL VALORE DELLA EQDL

L’EQDL non costituisce titolo legale di studio, né si configura come qualifica professionale: essa è un certificato che attesta il possesso di determinate conoscenze di base sulla Qualità, definite secondo uno standard internazionale (Syllabus). La verifica di queste conoscenze è effettuata tramite sei esami. L’EQDL può essere paragonata alle certificazioni che attestano le conoscenze informatiche o linguistiche (ad esempio: la certificazione ECDL per l’informatica, il TOEFL o il Cambridge Certificate per l’inglese), anch’esse basate su esami, che fanno testo in tale campo in tutto il mondo.

Il valore dell’EQDL è garantito dall’oggettività con cui viene effettuata la verifica delle conoscenze, più precisamente dall’oggettività della metodologia di erogazione degli esami. AICA ed AICQ, in quanto enti di controllo super partes distinte sia dai Test Center sia dai candidati, si fanno garanti in Italia dell’oggettività degli esami EQDL. Il rispetto delle norme di svolgimento degli esami viene assicurato mediante frequenti verifiche ispettive condotte senza preavviso, a esami in corso e, per quanto riguarda l’uniformità e imparzialità della valutazione degli esami, mediante l’automazione degli esami con il sistema software ATLAS.

L’EQDL certifica il possesso di conoscenze di base sulle tematiche della Qualità, conoscenze che nell’odierna società tutti dovrebbero possedere e che sempre più saranno richieste per qualsiasi professione. L’EQDL può quindi essere richiesta dai datori di lavoro in tutti i casi in cui per svolgere una certa mansione siano utili conoscenze di base sulla Qualità e sulla gestione aziendale. In molti casi il datore di lavoro può richiedere la certificazione EQDL come attestazione delle conoscenze possedute dal candidato sulle mansioni che il candidato aspira a svolgere:

  • gestione dei processi,
  • controllo Qualità,
  • rapporti con i clienti e fornitori.

IL SYLLABUS

La certificazione EQDL è costituita da sei moduli, che comportano altrettanti esami di tipo teorico. Il livello dei test è calibrato in modo da accertare se il candidato possiede le conoscenze di base in materia di Qualità.

I moduli sono i seguenti:

Modulo 1 – Concetti di base della Qualità
Modulo 2 – Norma UNI EN ISO 9001:2000
Modulo 3 – Approccio per processi e documentazione di sistema
Modulo 4 – Miglioramento continuo e problem solving
Modulo 5 – Processi di valutazione: ispezioni di prodotto, verifiche ispettive, autovalutazione
Modulo 6 – Soddisfazione del cliente